6 consigli per riorganizzare l’angolo vanity

organizzare-vanity

Prima o poi in tante abbiamo avuto voglia in tante di riorganizzare l’angolo vanity liberandoci di tutto ciò che è inutile, che non usiamo o è diventato troppo vecchio, per età o per tendenze superate.

Ecco qualche consiglio per riorganizzare il vanity table, eliminare tutto ciò che abbiamo accumulato e non utilizziamo più e rendere lo spazio dedicato al trucco e alla bellezza non solo funzionale ma anche molto più… riposante.

Cassetti, scatole e categorie

Utilizzare cassetti e scatole rende tutto più ordinato alla vista ma perché i prodotti siano facilmente accessibili in ogni momento è importante suddividerli per categorie rigorose. Se è vero che tenere i prodotti in vista fa in modo che ci ricordiamo di averli ed usarli, è altrettanto vero che una organizzazione rigorosa fa in modo che rimangano tutti e sempre a disposizione. Ritrovare al primo colpo quel che cerchiamo non ce lo farà dimenticare più per mesi e mesi in fondo ad un cassetto tra mille altre cose a caso.

L’essenziale resta a vista

Tutto quello che utilizziamo ogni giorno teniamolo a portata di mano e in bella vista. Non significa che smetteremo di usare il resto ma che non dovremo aprire scatole e cassetti per prendere tutti i giorni quello che siamo sicuri di usare a prescindere: la crema idratante, la matita occhi, il mascara. Un piccolo vassoio è l’ideale per il nostro scopo.

Creatività e riuso

Non gettate via i contenitori vuoti nell’ansia di liberarvi dal superfluo. Possono essere riutilizzati per tenere in ordine altre cose come gli elastici per i capelli o le forcine ma anche per recuperare fondi di prodotti che usate ancora ma vanno terminando, gettando via le confezioni intere troppo ingombranti.

Usare gli spazi strategicamente

Come un condottiero vittorioso che guida una battaglia, usate le giuste strategie nella vostra guerra al disordine. Sfruttate gli spazi che normalmente vanno sprecati come la parte sottostante il lavabo in bagno. Procuratevi contenitori adatti, meglio se trasparenti in modo da vedere subito cosa contengono e avere sempre tutto a portata di mano anziché seppellito in fondo ad un armadio nella stanza sbagliata.

Cambiare approccio

Per mantenere l’ordine più a lungo bisogna cambiare il modo di pensare al make-up. Basta collezionare per il puro gusto estetico del possesso di un prodotto che ci fa gola. Cambiamo abitudini: abbiamo qualche doppione che può farne le veci? Lo abbiamo usato nell’ultimo periodo? Se la risposta alla prima domanda è sì e quella alla seconda domanda è no, non ci serve acquistare il nuovo, suadente prodotto cosmetico. Solo così possiamo mantenere ben saldo il controllo degli spazi a disposizione.

Pulire spesso

Ripetere queste operazioni con frequenza eviterà l’accumulo e ci rinfrescherà spesso la memoria su quel che possediamo già e che giace inutilizzato. Così razionalizzeremo il nostro vanity che rimarrà in ordine, perfettamente organizzato, accessibile e ben sfruttato.

Articoli del blog che ti potrebbero interessare:

Il TG delle Vanità

Lascia un commento

I più letti del mese

?>