Vic Beckham, maschera alla placenta

Se ci era sembrato strano il ketchup sui capelli di Sienna Miller e l’incredibile successo delle creme viso alla bava di lumaca, per non parlare di chi in americana terra si spalma sulle rughe la preparazione farmaceutica per le emorroidi, che dire della maschera alla placenta di pecora di Victoria Beckham?

Follie da star, dice qualcuno, ma già è corsa al rimedio. Naturale senza dubbio, almeno per quel che riguarda la materia prima, ma anche abbastanza disgustoso, non pare anche a voi? Cosa non sono disposte a fare le donne per la propria bellezza?

È a Los Angeles che Vic si sottopone al trattamento presso un dermatologo che si serve di placenta di pecora allevata in Nuova Zelanda, su terre ancora incontaminate. Le cellule staminali contenute nella placenta agiscono preservando la giovinezza della pelle e contrastando i danni provocati dai radicali liberi, aggiunge il medico, stimolando le cellule a produrre collagene. Funzionerà, non funzionerà? Sappiamo che è un trattamento davvero costoso. A Posh costa circa 400 euro a seduta.

Articoli del blog che ti potrebbero interessare:

Il TG delle Vanità

Lascia un commento

I più commentati del mese

?>