Travalo, profumi in viaggio

Il problema di chi viaggia spesso, e si avvicina il periodo dei ponti di primavera prima e delle vacanze estive poi, è spesso quello di risolvere la questione profumo. Rinunciare alla propria fragranza preferita non ci sembra facile, portarsi dietro il flacone intero è altrettanto difficile, considerando anche il rischio che si rompa nel bagaglio e l’impossibilità di far passare ai controlli aerei flaconi più grandi di 100 ml.

La soluzione può essere quella di portare un semplice campioncino, se si ha la fortuna di riceverne in profumeria. O in alternativa quella di travasare parte del proprio profumo favorito in un contenitore più piccolo. Quello più pratico si chiama Travalo, l’ho acquistato da poco e non posso più farne a meno.

La differenza rispetto a tutti gli altri contenitori di profumi da viaggio è che prevede sul fondo una valvola che consente di travasare il profumo direttamente dall’erogatore spray senza versarne neanche una goccia e senza fatica. Inoltre è in alluminio, leggerissimo, e ha un sistema di compressione ammesso in cabina sull’aereo.

Ha anche una finestra trasparente sulla parte anteriore che consente di verificare il livello del profumo. Si può scegliere tra numerosi colori e optare anche per kit da due o tre, con pochette. Il prezzo oscilla fra i 10 e 15 euro, in base a dove lo si acquista. Si trova facilmente nei grandi magazzini, su eBay, su siti di cosmetici come LookFantastic o su Amazon. Oppure potete vincerne uno partecipando ogni giorno all’estrazione sulla pagina Facebook.

Articoli del blog che ti potrebbero interessare:

Il TG delle Vanità

Lascia un commento

?>